Coronavirus, a Londra migliaia contro il lockdown: molti senza mascherina

Migliaia di persone si sono radunate nel centro di Londra, a Trafalgar Square, per protestare contro le regole di lockdown e distanziamento imposte per arginare la diffusione del Covid-19. Molti dei partecipanti non indossano mascherine.

(AP Photo/Frank Augstein)

LONDRA – Migliaia di persone si sono radunate nel centro di Londra, a Trafalgar Square, per protestare contro le regole di lockdown e distanziamento imposte per arginare la diffusione del Covid-19. Molti dei partecipanti non indossano mascherine. La polizia londinese ha avvertito i dimostranti di rispettare le regole di distanziamento e, prima dell’inizio della protesta, ha chiarito che prima spiegheranno ai partecipanti le norme e poi se i manifestanti non le rispetteranno adotteranno altre misure. La manifestazione giunge mentre il Parlamento britannico si prepara a rivedere la normativa relativa al Covid-19 e il governo impone nuove restrizioni. Alcuni deputati hanno criticato l’esecutivo per avere imposto le regole senza un’approvazione parlamentare. Alcuni speaker al corteo negano di essere cospirazionisti e sostengono che si stanno battendo per libertà di espressione e diritti umani. Il Regno Unito è il Paese europeo con il maggior numero di vittime legate alla pandemia, con circa 42mila morti confermati. Nuovi contagi, ricoveri e decessi sono saliti nelle ultime settimane.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome