Recovery fund, comandante GdF: c’è rischio criminalità

Il comandante delle fiamme gialle Giuseppe Zafarana: "Occasione storica, ma non mancano i pericoli"

Foto Valerio Portelli/LaPresse 19-11-2019 Roma, Italia Inaugurazione anno di studi della Guardia di Finanza Cronaca Nella foto: Giuseppe Zafarana Photo Valerio Portelli/LaPresse 19 November 2019 Rome, Italy Inauguration year of the Guardia di Finanza studies News In the pic: Giuseppe Zafarana

ROMA“I fondi europei in arrivo sono una occasione storica e siamo ad una vera svolta, di cui dev’essere consapevole l’intero Paese. Ma è altrettanto vero che il rischio d’infiltrazioni della criminalità economica è grande”. Lo dice Giuseppe Zafarana, il Comandante generale della Guardia di Finanza, in un’intervista al ‘Sole 24 Ore’. “La portata dell’intervento pubblico è storica e chiama la Guardia di Finanza a responsabilità di rilevanza eccezionale. La manovra economico finanziaria si annuncia di ampio respiro e, se non monitorata adeguatamente, potrà alimentare forme inaccettabili di arricchimento personale illecito alterando il funzionamento del mercato”, aggiunge.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome