Reggio Calabria, producono marijuana: 4 in manette

Il blitz dei carabinieri dopo i movimenti sospetti

REGGIO CALABRIA – I carabinieri di Villa San Giovanni, a Reggio Calabria, hanno arrestato quattro persone, in quanto ritenuti responsabili di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. Il provvedimento cautelare nasce da una intuizione dei militari della Stazione carabinieri di Calanna: nello specifico, movimenti anomali di persone hanno indotto i militari a sospettare che un’area demaniale fosse utilizzata per la produzione di marijuana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome