Siracusa, ruba mezzo quintale di uva: preso 31enne

Rinchiuso ai domiciliari, è caccia aperta al complice riuscito a scappare

Foto LaPresse - Marco Alpozzi 04 Ottobre 2019 Piverone (Torino), Italia Cronaca Vendemmia del Barbera nel Canavese Nella foto: Un momento della vendemmia Photo LaPresse - Marco Alpozzi October 04, 2019 Turin, Italy News Grape harvest of Barbera In the pic: a moment of Grape harvest

SIRACUSA – I Carabinieri della locale Stazione unitamente a militari dell’Aliquota Radiomobile di Augusta, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato in concorso, M. G., 31enne, pregiudicato catanese.

L’operazione

Una telefonata pervenuta al numero d’emergenza 112 aveva segnalato ai Carabinieri che ignoti avevano compiuto un furto in un vigneto sito nelle campagne di Licodia Eubea e che si erano dileguati a bordo di una Fiat Stilo di colore grigio. I militari, intuendo il percorso che avrebbero potuto seguire i malviventi, sono riusciti ad intercettarli lungo la S.S. 194 ed hanno immediatamente cercato di fermarlo imponendo loro l’alt. I delinquenti tuttavia, malgrado i Militari avessero attivato i lampeggianti e le sirene, hanno continuato la loro fuga cercando di sottrarsi alla cattura. Dopo un breve inseguimento però, non riuscendo a seminare i Carabinieri, i malviventi hanno abbandonato il veicolo e si sono dati alla fuga a piedi per le campagne limitrofe. I militari sono riusciti a bloccare e ad arrestare uno dei ladri ed a recuperare tutta la refurtiva, consistente in 500 chilogrammi di uva, successivamente restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato, dopo le formalità, è stato posto a disposizione dell’autorità Giudiziaria presso la sua abitazione, in regime di arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome