Scuola, Buffagni: “Sul concorso non si può arretrare”

Foto LaPresse - Andrea Panegrossi in foto Stefano Buffagni

ROMA“La scuola finalmente sta diventando una delle priorità del nostro Paese. Servono insegnanti preparati e capaci di dare tanto ai nostri ragazzi. Sul concorso scuola non si può arretrare per garantire loro un valido futuro”. Lo scrive su Twitter il vice ministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni (M5S). (LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome