Giorgia Meloni a capo dei conservatori europei

Giorgia Meloni (FdI)
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 22-09-2020 Roma Politica Trasmissione tv "Porta a Porta" Nella foto Giorgia Meloni Photo Roberto Monaldo / LaPresse 22-09-2020 Rome (Italy) Tv program "Porta a Porta" In the pic Giorgia Meloni

ROMAGiorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è stata nominata alla guida del partito dei Conservatori e Riformisti Europei (Ecr Party). E’ la prima italiana a guidare un grande partito europeo (prima di lei c’è stata solo l’esperienza transnazionale di Marco Pannella e del suo partito Radicale).

Dopo settimane di incontri e dibattiti sui tavoli internazionali è arrivata l’investitura e lei ha dato la propria disponibilità. L’Ecr è stato fondato nel 2009 dopo la creazione dell’omonimo gruppo al Parlamento europeo in antitesi sia al centrista Ppe che al più estremo raggruppamento cui hanno aderito la Lega e il Front National di Marine Le Pen. Un importante punto di riferimento per la destra europea, con rapporti alleanza con i maggiori partiti conservatori del mondo: il partito repubblicano americano, il Likud israeliano, il partito liberale australiano e il partito conservatore canadese.

Di sicuro la notizia non farà piacere a Matteo Salvini, che proprio nella Meloni ha il suo principale competitor di coalizione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome