Milano, gang di minori minaccia di morte un 13enne per rubargli il cellulare

Nel pomeriggio del 18 ottobre i carabinieri della stazione di Segrate (MI) hanno arrestato in flagranza di reato una gang di giovani composta da quattro ragazzi minorenni autori di una rapina commessa ai danni di un tredicenne

Foto Foto Ufficio Stampa Carabinieri/LaPresse 15-04 - 2019 Roma, Italia Cronaca Roma, Operazione Gramigna Bis - ALTRI ARRESTI PER ALCUNI APPARTENENTI AL CLAN CASAMONICA. ESEGUITE 23 MISURE CAUTELARI E SEQUESTRATI DIVERSI BENI Nella foto: Le fasi del blitz DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE

MILANO – Nel pomeriggio del 18 ottobre i carabinieri della stazione di Segrate (MI) hanno arrestato in flagranza di reato una gang di giovani composta da quattro ragazzi minorenni autori di una rapina commessa ai danni di un tredicenne che stava aspettando il treno alla stazione ferroviaria per tornare a casa. I quattro, arrivati sulla banchina del binario, hanno accerchiato il tredicenne e, dopo averlo minacciato di morte, lo hanno rapinato dello smartphone, strappandogli le cuffiette Airpods, fuggendo poi di corsa a piedi. “Se non me lo dai tiro fuori la lama”, la minaccia dei 4 rapinatori. Uno dei quattro, prima di fuggire, ha costretto il tredicenne strattonandolo e minacciandolo a resettare il telefono per cercare di evitare di essere rintracciato.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome