Insidia Benevento per il Napoli. Iachini a rischio contro l’Udinese

La quinta giornata di campionato rischia anche di emettere già alcune sentenze per quanto riguarda le panchine

Foto Alessandro Garofalo/LaPresse 27 settembre 2020 Napoli, Italia sport calcio Napoli vs Genoa - Campionato di calcio Serie A TIM 2020/2021 - stadio San Paolo. Nella foto: Dries Mertens of napoli esultanza dopo il gol 3-0 Photo Alessandro Garofalo/LaPresse September 27, 2020 Naples, Italy sport soccer Napoli vs Genoa - Italian Football Championship League A TIM 2020/2021 - San Paolo stadium. In the pic: Dries Mertens of napoli celebrates after scoring goal 3-0

ROMA – Rialzare subito la testa, dimenticare il passo falso in Europa League contro l’Az Alkmaar e riconquistare la fiducia salita alle stelle dopo il travolgente successo sull’Atalanta. Il Napoli ha voglia di rimettersi subito in carreggiata e punta alla sfida esterna di campionato contro il Benevento per recuperare le proprie ambizioni. Miglior vigilia per la squadra di Gattuso non poteva esserci dopo la notizia della negatività al Covid-19 di Elmas e Zielinski, guariti dunque dal virus che li ha tenuti sotto scacco per almeno tre settimane. I due centrocampisti erano infatti risultati positivi dopo la partita contro il Genoa, che aveva portato alla mancata partenza della squadra azzurra per Torino per la sfida contro la Juventus. Presto si potranno dunque aggregare alla squadra.

Il derby campano

Il derby campano nasconde diverse insidie dato che il Benevento di Inzaghi, reduce dai due sonori tonfi contro Inter e Roma, non intende lasciare altri punti per strada. Fedele ai principi del tecnico, i giallorossi puntano al bersaglio grosso nonostante la qualità della rosa partenopea. La sfida ha una valenza doppia perché si prefigura come un incrocio tra amici e compagni di centinaia di battaglie al Milan e con la Nazionale.

Gattuso e Inzaghi si conoscono infatti alla perfezione e il Benevento ha inoltre uno stimolo in più per fare lo sgambetto al Napoli: gli unici due precedenti in Serie A tra le due squadre sono entrambi stati vinti dai biancoazzurri, 6-0 l’andata al San Paolo il 17 settembre 2017 e 0-2 al Vigorito nel febbraio di due anni fa. C’è dunque al Sannio la voglia di rivincita. Inzaghi ha lavorato questa settimana soprattutto sulla fase difensiva, vero tallone d’Achille dei sanniti. E in difesa con Letizia, Caldirola e Glik sicuro del posto c’è l’ex di turno Maggio. In casa Napoli possibile che Gattuso confermi la formazione che ha battuto l’Atalanta, un 4-2-3-1 ormai divenuto modulo di base.

Iachini a rischio

La quinta giornata di campionato rischia anche di emettere già alcune sentenze per quanto riguarda le panchine. A tremare è Beppe Iachini, che non riesce a far decollare la sua Fiorentina: al ‘Franchi’ contro l’Udinese ritrovata, il tecnico viola è chiamato ad un solo risultato, la vittoria, per cercare di non mettere a rischio a una situazione che già si annuncia traballante. “Le critiche sono normali quando non arrivano i risultati. Bisogna essere forti nel cuore e nella testa per migliorarsi con il lavoro”, ha detto Iachini che arriva alla sfida con una striscia di due sconfitte, contro Inter e Sampdoria.

Parma a caccia di punti

A caccia di punti anche il Parma di Liverani, chiamato al riscatto dopo il ko in terra friulana. Contro lo Spezia il tecnico gialloblù invoca carattere, voglia e cattiveria per cercare di evitare che la strada si faccia in campionato subito in salita. Di fronte troverà una neopromossa battagliera, disposta al sacrificio e chiamata a una reazione dopo la settimana difficile a causa di alcune positività al Covid. “Non è stato facile per noi, abbiamo dovuto modificare il programma degli allenamenti e fare il ritiro forzato. Questo non deve distrarci in vista di una partita così importante. Abbiamo cercato di prepararla come sempre, con grande attenzione e concentrazione. Stiamo facendo tutto il possibile per onorare il campionato”, ha dichiarato il tecnico Italiano.

(LaPresse/di Luca Masotto)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome