Napoli di nuovo in piazza contro lockdown e coprifuoco, tensioni con la polizia

NAPOLI – I napoletani questa sera sono tornati in piazza. Questa volta pacificamente. I violenti sono rimasti a casa, anche se qualche momento di tensione con la polizia si è registrato a causa di uno striscione fatto ritirare. Il corteo è partito in via Scarlatti. La gente della città sta testimoniando la propria contrarietà alle misure messe in campo con l’ultimo Dpcm del governo e con l’ordinanza della Regione Campania che impone il coprifuoco dopo le 23. Misure decise per arginare la diffusione del Covid-19.

In particolare gli slogan e i cartelli si sono concentrati contro la decisione di chiudere le attività dei centri sportivi, i cinema e i teatri: “Stasera siamo qui in piazza per protestare. Questa decisione del governo è assurda. Per la seconda volta lo sport è stato abbandonato. Non è giusto”.

https://www.instagram.com/p/CGx-oG3FsBS/?igshid=1om9zmp58tfj7

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome