Coronavirus, Fedez: “Al lavoro sul progetto per aiutare il mondo dello spettacolo”

"Sento che è arrivato il momento per me di rimboccarsi le maniche. Fa male vedere tutto questo e se c'è anche una piccola opportunità di essere d'aiuto voglio fare la mia parte senza stare a guardare"

Foto Lapresse - Matteo Coroner Nella foto Fedez

MILANO – “Sento che è arrivato il momento per me di rimboccarsi le maniche. Fa male vedere tutto questo e se c’è anche una piccola opportunità di essere d’aiuto voglio fare la mia parte senza stare a guardare. Questa settimana forse sarò meno presente perché voglio mettere la testa su un progetto che possa aiutare chi lavora nel mondo dei concerti, degli eventi e della musica in maniera concreta ma soprattutto con rapidità”. È quanto si legge in una stories pubblicata da Fedez su Instagram che annuncia di essersi messo al lavoro anche per “trovare dei buoni conmpagni di viaggio” per il progetto destinato al mondo dello spettacolo, duramente colpito dalle restrizioni anti Covid. Il cantante e la moglie Chiara Ferragni, già ai primi di marzo, avevano messo in moto una catena di solidarietà che aveva portato a raccogliere oltre 4 milioni di euro per un nuovo reparto di terapia intensiva al San Raffaele di Milano, costruito in soli 8 giorni.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome