Lutto per Nino D’Angelo: “Mio cognato stroncato dal Coronavirus”

Il dolore del cantante: "Persona semplice e grande lavoratore. Maestro di valori che pochi sanno insegnare"

NAPOLI“Persona semplice e grande lavoratore. Maestro di valori che pochi sanno insegnare. Padre premuroso e amico esemplare. Questo uomo era mio cognato Gaetano Gallo, morto stanotte per covid. R.I.P”. Così il cantante Nino D’Angelo annuncia tramite i social la morte del fratello di sua moglie Annamaria, stroncato dal Coronavirus. A corredo del messaggio l’artista di San Pietro a Patierno ha allegato una sua canzone, ‘Cumpagno mio’, l’ultima dedica d’amore all’uomo con cui è cresciuto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome