Siria, attacco aereo russo a Idlib: uccisi oltre 50 miliziani

Almeno 50 combattenti sono morti in un attacco aereo nella provincia di Idlib, ultima enclave dei ribelli in Siria

Foto Abdullah Hammam / AFP

BEIRUT (Libano) – Almeno 50 combattenti sono morti in un attacco aereo nella provincia di Idlib, ultima enclave dei ribelli in Siria. Secondo il portavoce dei gruppi di opposizione siriani sostenuti dalla Turchia, Youssef Hammoud, l’attacco aereo sarebbe stato effettuato dalla Russia e avrebbe preso di mira un campo di addestramento nella provincia di Idlib gestito da Failaq al-Sham, uno dei più grandi gruppi ribelli dell’opposizione. L’Osservatorio siriano per i diritti umani con sede in Gran Bretagna, che monitora la guerra in Siria, ha riferito che l’attacco ha ucciso 56 combattenti e ne ha feriti quasi 50. Le missioni di salvataggio sono ancora in corso, ha detto l’Osservatorio.

(LaPresse/AP)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome