Coronavirus, Mastella: “La preoccupazione scatena collera”

"C’è indubbiamente una forma di preoccupazione che scatena collera, soprattutto in quelle categorie più penalizzate dal virus"

© Roberto Monaldo / LaPresse14-07-2009 Strasburgo (Francia)PoliticaInsediamento Parlamento EuropeoNella foto Clemente MastellaInaugural Session of European Parliament

ROMA – “C’è indubbiamente una forma di preoccupazione che scatena collera, soprattutto in quelle categorie più penalizzate dal virus. Evidentemente queste persone ritengono le misure assunte dal Governo inadeguate al proprio fabbisogno e a soddisfare la loro situazione di difficoltà economica”. Così Clemente Mastella, sindaco di Benevento, ospite del programma ‘L’imprenditore e gli altri’ su Cusano Italia Tv, parlando delle proteste di piazza contro l’ultimo Dpcm. “D’altra parte gli scontri sono causati da quelle persone che si intrufolano nei cortei, persone a cui piace il sangue e si scatenano in ogni circostanza in cui c’è da mettere spavento – aggiunge -. La libertà di manifestare è giusta, però bisogna protestare con modalità di natura democratica e di correttezza e poi si può protestare rispetto al governo non rispetto allo Stato rappresentato dalle forze dell’ordine, che non c’entrano niente da questo punto di vista”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome