Pakistan, bomba in una madrasa: bilancio sale a 8 morti e 136 feriti

E' salito ad almeno 8 vittime e 136 feriti il numero delle persone colpite dall'esplosione di una bomba che ha devastato un seminario islamico alla periferia della città pakistana nordoccidentale di Peshawar.

(AP Photo/Muhammad Sajjad)

PESHAWAR– E’ salito ad almeno 8 vittime e 136 feriti il numero delle persone colpite dall’esplosione di una bomba che ha devastato un seminario islamico alla periferia della città pakistana nordoccidentale di Peshawar. Secondo le indagini la bomba sarebbe esplosa pochi minuti dopo che qualcuno ha lanciato una borsa nella madrasa. La polizia ha detto che nell’attacco sono stati utilizzati almeno 5 chilogrammi di esplosivo. Molti degli studenti feriti sono in condizioni critiche e i medici temono che il bilancio delle vittime possa salire ulteriormente. Tra i feriti risultano anche alcuni insegnanti e dipendenti del seminario. La polizia ha poi rettificato gli anni delle vittime e dei feriti, non bambini come detto in precedenza, ma studenti di circa 20 anni. Finora nessuno ha rivendicato l’attacco.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome