Reggio Calabria, perseguita la ex compagna 19enne: arrestato 63enne

Minacciava la ex compagna 19enne, la insultava e aveva diffuso online alcune immagini e video privati: un 63enne di Vibo Valentia (Reggio Calabria) è stato arrestato per atti persecutori e diffusione illecita di immagini a contenuto sessualmente esplicito

via Pietro janfolla Napoli, Carabinieri indagano sul luogo dell omicidio di Raffaele Perinelli

REGGIO CALABRIA – Minacciava la ex compagna 19enne, la insultava e aveva diffuso online alcune immagini e video privati: un 63enne di Vibo Valentia (Reggio Calabria) è stato arrestato per atti persecutori e diffusione illecita di immagini a contenuto sessualmente esplicito. La vittima aveva denunciato ai carabinieri di Rosarno le vessazioni morali e psicologiche che l’uomo continuava ad arrecarle con messaggi minatori, telefonate e la diffusione del materiale video-fotografico. I militari hanno intercettato l’uomo a 200 metri di distanza dalla casa della vittima e l’hanno arrestato, ora il 63enne è alla casa circondariale di Palmi.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome