Napoli, ristoratore espone manichino impiccato: “Così il governo ci uccide”

Ristorante 'Borgo Antico', via Santa Lucia, Napoli

NAPOLI – La protesta dei commercianti contro il governo per il mancato sostegno economico alle loro attività durante la crisi innescata dall’epidemia di Covid-19. Giuseppe, direttore del ristorante “Borgo Antico” in via Santa Lucia, ha esposto un manichino impiccato davanti al suo locale e uno striscione con su scritto: “Sperando nel sostegno del governo per non fare questa fine”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome