Polonia, sciopero e folle nelle città contro la stretta sul l’aborto

Migliaia di persone hanno scioperato in Polonia, mentre folle si sono radunate per il settimo giorno consecutivo di manifestazioni contro la sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato incostituzinale l'aborto in caso di gravi malformazioni del feto, rendendo ancora più restrittiva una legge tra le più rigide d'Europa

(AP Photo/Czarek Sokolowski)

VARSAVIA – Migliaia di persone hanno scioperato in Polonia, mentre folle si sono radunate per il settimo giorno consecutivo di manifestazioni contro la sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato incostituzinale l’aborto in caso di gravi malformazioni del feto, rendendo ancora più restrittiva una legge tra le più rigide d’Europa. A Varsavia, la folla ha marciato dalla sede di Ordo Iuris, gruppo conservatore che ha fatto pressione per un divieto totale del diritto d’interrompere le gravidanze, fino al palazzo del Parlamento, circondato da agenti di polizia antisommossa. Grandi manifestazioni hanno riempito le strade anche di altre grandi città, come Cracovia, Brelsavia, Sttetino e Lodz. Le proteste sono proseguite ogni giorno da quando la Corte costituzionale si è pronunciata nel Paese, storicamente bastione del cattolicesimo conservatore e ora in rapida trasformazione sociale. La rabbia popolare per la decisione è rivolta contro la Chiesa cattolica romana e Jaroslaw Kaczynski, leader del partito Diritto e Giustizia al potere e politico più potente del Paese. Intanto Kinga Duda, figlia del presidente Andrzej Duda che ha detto di appoggiare la sentenza, si è schierata contro il divieto dicendo di non poterlo accettare. Nominata consigliera non retribuita del padre sulle questioni sociali, ha detto che ogni donna incinta il cui feto possa morire da un momento all’altro alla nascita dovrebbe poter decidere che cosa fare, visto che sarà lei ad “affrontare le conseguenze della sua decisione per il resto della vita”.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome