Calcio Inter, Conte: “Lukaku assenza importante, ma non avremo fretta”

"Lukaku ha avuto un problemino muscolare contro lo Shakhtar, quando ha calciato la punizione. Ha un affaticamento ed è giusto recuperarlo nel migliore dei modi"

(AP Photo/Efrem Lukatsky)

MILANO – “Lukaku ha avuto un problemino muscolare contro lo Shakhtar, quando ha calciato la punizione. Ha un affaticamento ed è giusto recuperarlo nel migliore dei modi. E’ un giocatore importante, come gli altri, soprattutto in un momento in cui c’è anche l’assenza di Alexis Sanchez. Stiamo monitorando la situazione per il meglio del calciatore e dell’Inter”. Lo ha detto Antonio Conte, allenatore dell’Inter, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Parma. “Dispiace, perchè in questo periodo ne avremmo bisogno. Stiamo recuperando dei calciatori dal virus, so che possiamo e dobbiamo fare bene a prescindere”, ha aggiunto. “Anche Sanchez non è pronto, bisogna aspettare che i dottori diano l’ok perchè a volte la troppa smania di giocare fa prendere delle decisioni sbagliate. Bisogna avere pazienza e fare esperienza sulle cose che accadono. Io voglio che i giocatori si assumano più responsabilità nelle decisioni, che siano consapevoli di tutte le situazioni. Perchè a volte forzare può portare poi a situazioni negative”, ha aggiunto. Recuperato invece Roberto Gagliardini. “Sta bene, è a tutti gli effetti disponibile perchè in questo periodo centrocampo e attacco sono stati particolmente colpiti”, ha aggiunto.

La partita col Parma

“Onestamente penso che il Parma abbia una propria fisionomia. Le squadre di Liverani cercano sempre di giocare a calcio. E’ inevitabile che ci sarà sempre una strategia dietro ogni partita. Come ce l’abbiamo noi ce l’ha il Parma. Domani sarà una partita dura, ma dobbiamo ottenere i tre punti”, ha aggiunto. “Io sono soddisfatto di tutta la squadra. Abbiamo recuperato giocatori dal Covid. Con lo staff siamo stati bravi a gestire questa situazione di emergenza, tenendo i giocatori allenati a casa”, ha detto ancora Conte.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome