Lavoro, Istat: “A settembre occupati stabili, -330 mila su febbraio”

Il tasso di disoccupazione scende al 9,6% a settembre

Istat

MILANO – A settembre il numero di occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto al mese precedente. E’ quanto comunica l’Istat in una nota, spiegando che gli occupati nel mese aumentano di 6.000 unità. La stabilità è sintesi, da un lato, dell’aumento osservato tra le donne, i dipendenti a tempo indeterminato e gli over50 e, dall’altro, della diminuzione tra gli indipendenti e i 25-34enni. Nel complesso il tasso di occupazione sale di 0,1 punti percentuali al 58,2%.

Il tasso di disoccupazione scende al 9,6% a settembre, in calo di 0,1 punti percentuali su base annua. E’ quanto rende noto l’Istat in una nota. Il tasso di disoccupazione giovanile (tra i 15 e i 24 anni) si attesta al 29,7%. In aumento su base annua del 2,5% gli inattivi che si attestano a 13.562 mila unità.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome