Messina, sequestrati giocattoli per Halloween ‘dannosi’: 6 lavoratori in nero

Operazione della Guardia di Finanza

(Photo by Toshifumi KITAMURA / AFP)

MILANO – Militari del Comando provinciale della guardia di finanza di Messina hanno sequestrato circa 145mila prodotti, privi dei previsti requisiti di conformità e sicurezza, pronti per la vendita in due esercizi commerciali gestiti da operatori di origine cinese.

L’emergenza della pandemia da Covid-19 e le limitazioni imposte dagli ultimi provvedimenti governativi, infatti, non fermano il business di Halloween e, addirittura, già quello delle prossime festività natalizie: tra gli articoli sequestrati, oltre ai consueti prodotti elettronici e materiale elettrico, c’erano soprattutto giocattoli e prodotti vari riferiti alla festa di Halloween ed al Natale, nonché articoli da bricolage per bambini (colle viniliche, colle glitterate, tempere ed acquerelli) ed altri prodotti “dannosi” per la salute degli utilizzatori, come profumatori per ambiente a combustione.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome