Renzi: “Fa male al cuore Firenze messa sottosopra da vandali”

Le parole del leader di Italia Viva

Foto Roberto Monaldo / LaPresse Nella foto: Matteo Renzi

TORINO – “Fa male al cuore vedere Firenze, la città che La Pira chiamava “perla del mondo”, messa sottosopra da vandali e teppisti. Sono al fianco delle forze dell’ordine e spero che i colpevoli siano identificati e puniti. Nessuno giustifichi questi criminali, nessuno”. Così Matteo Renzi su Fb (Iv), su fb.

“Auspico che non si arrivi al lockdown, ma è più comprensibile un lockdown serio e spiegato bene come ha fatto Macron ieri sera che non procedere con decreti continui come fosse una telenovela. Facciamo un piano serio, anche duro se serve, ma un piano strategico da qui a sei mesi. Non decreti a getto continuo che scadono dopo sei giorni”. Lo dice il leader di Italia Viva Matteo Renzi in un’intervista a Repubblica. “Il virus è forte, ma non giriamoci intorno. La ripartenza della scuola da noi è fallita perché abbiamo pensato ai banchi a rotelle e non ad avere un punto medico in ogni istituto. Perché abbiamo esasperato i professori con regole burocratiche, ma non abbiamo fatto funzionare i trasporti”, ha aggiunto.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome