Trapani, rinvenuto neonato in un sacchetto di plastica col cranio fracassato. La madre è una minorenne

Le indagini hanno permesso di risalire subito alla madre che risulta essere una minorenne che vive tuttora con i genitori. Solo qualche ora prima un altro neonato per fortuna ancora in vita era stato rinvenuto in un contenitore dei rifiuti

©ANN BROWN/LAPRESSE STOCK PARTICOLARE DI PIEDI DI UN NEONATO

TRAPANI – Rinvenuto neonato in un sacchetto di plastica col cranio fracassato. Le indagini hanno permesso di risalire subito alla madre che risulta essere una minorenne che vive tuttora con i genitori.

La dinamica
Pare che il piccolo sia stato gettato dalla finestra appena dopo essere venuto alla luce. Ad accorgersene un condomino di un parco residenziale che ha subito allertato le forze dell’ordine. Ora sul caso indaga la procura minorile di Palermo. La ragazza è stata subito ascoltata dai magistrati che hanno aperto un fascicolo. E solo qualche ora prima, anche a Ragusa è stato ritrovato un neonato, ancora in vita, depositato in un cassonetto dei rifiuti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome