Istat: nel secondo trimestre -191 mila posti di lavoro nel commercio

Il calo è stato del 6,1% per gli occupati del commercio all’ingrosso, che rappresentano circa un quarto degli occupati nel settore del commercio, e del 6,7% per quelli del commercio al dettaglio

Istat

MILANO – “I lavoratori del commercio ammontano, nel secondo trimestre 2020, a 3 milioni 112 mila e rappresentano il 13,7% del totale degli occupati. Rispetto al secondo trimestre 2019 gli occupati del settore sono diminuiti del 5,8% (per un totale di circa 191 mila unità). Con un calo quasi doppio rispetto a quello osservato per il complesso dell’occupazione (pari al 3,6%)”. E’ quanto ha detto Gian Paolo Oneto, Direttore centrale per gli studi e la valorizzazione tematica nell’area delle statistiche economiche dell’Istat, in audizione alla Commissione Attività produttive, commercio e turismo della Camera.

“Una maggiore tenuta – ha proseguito – ha caratterizzato l’occupazione nel commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (il 13,1% degli occupati nei settori del commercio), diminuita dello 0,4%. Il calo è stato del 6,1% per gli occupati del commercio all’ingrosso, che rappresentano circa un quarto degli occupati nel settore del commercio. E del 6,7% per quelli del commercio al dettaglio, che occupa più del 60% del totale del settore”.

(AWE/LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome