Coronavirus, superata la soglia dei 56 milioni di casi nel mondo. Prime prove di efficacia per il CoronaVac, il vaccino cinese

People wearing face masks to help curb the spread of the coronavirus walk across a traffic intersection in Tokyo's Ginza shopping district on Thursday, Nov. 19, 2020. (AP Photo/Hiro Komae)

ROMA – Sono 56.898.415 i casi di Covid nel mondo. Lo affermano i dati dalla Johns Hopkins University, secondo cui i decessi hanno raggiunto 1.360.381. Il Paese più colpito resta sempre l’America con 11.715.316 casi e 252.535 decessi. Peggiora in questi giorni anche l’India che ha superato i 9milioni di casi accertati attestandosi al secondo posto tra i Paesi in maggiore sofferenza. Finora sono stati conteggiati 9.004.365 casi in totale con 45.882 casi nelle ultime 24 ore.

In Italia sono 36.176 i nuovi casi conclamati nelle ultime 24 ore con 653 decessi contro i 753 di ieri, per un totale di 47.870. Lo afferma il bollettino del ministero della Salute. In Germania sono 23.648 nuovi registrati per un totale di 879.564. Lo comunica la Robert Koch Institute secondo cui i nuovi decessi sono stati 260, per un totale di 13.630.


Il Covid Vac funziona

Buone notizie arrivano dalla Cina, il Paese che ha dato il là alla pandemia. Il vaccino Corona Vac funziona. L’antidoto al Covid 19 è stato prodotto da Sinovac Biotech e testato in studi clinici di fase 1 e 2 randomizzati, in doppio cieco e controllati con placebo su un totale di 700 adulti sani tra 18 e 59 anni. Pare infatti che “il livello di anticorpi indotto dal vaccino sia inferiore a quello delle persone che erano guarite da Covid-19, ma l’immunizzazione sarebbe in grado di proteggere l’organismo dalle infezioni causate dal virus”. Soddisfatto Zhu Fengcai, tra gli autori dello studio: “Il vaccino va somministrato in due dosi a distanza di 15 giorni ed è efficace – ha detto – il che lo rende adatto per l’uso di emergenza in pandemia”. Tuttavia “sono necessarie ulteriori ricerche per verificare la durata della risposta immunitaria indotta dalla vaccinazione”. Ora passa alla Fase 3 per la conferma della sua efficacia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome