‘X Factor’ torna il capitano Cattelan. Eliminati Blue Phelix e Vergo

Visto lo spietato meccanismo della doppia eliminazione, al giro di boa dei Live, hanno dovuto dire addio alla competizione Blue Phelix e Vergo

Foto Matteo Rossetti / LaPresse

TORINO – Il capitano è tornato: dopo due settimane di assenza Alessandro Cattelan ha ripreso in mano le redini di ‘X Factor’, dove gli aveva fatto da supplente Daniela Collu. E chi si aspettava che sarebbe stato il protagonista indiscusso del quarto Live, ha dovuto ricredersi. Il presentatore, salvo una gag iniziale nella quale ha finto di essere ancora assente, mescolandosi fra i ballerini con sul volto il tablet da cui parlava, per il resto della serata è andato avanti come se fosse un giorno qualunque. Riprendendo il filo del discorso esattamente dove lo aveva lasciato. E quindi, largo spazio ai talenti più che al suo protagonismo.

Doppia eliminazione

In una serata, va detto, molto complicata per gli artisti in gara. Soprattutto visto lo spietato meccanismo della doppia eliminazione. Al giro di boa dei Live, infatti, hanno dovuto dire addio alla competizione Blue Phelix e Vergo. Via alla gara con una velocissima ‘giostra’ di brani originali per i talenti in gara. Per la categoria Gruppi guidata da Manuel Agnelli, i Little Pieces of Marmelade hanno eseguito ‘One Cup of Happiness’ e i Melancholia ‘Leon’; per gli Over di Mika, N.A.I.P. ha cantato ‘Attenti al Loop’ e Vergo ‘Bomba’; per gli Under Uomini capitanati da Emma, Blind ha proposto ‘Cuore Nero’ e Blue Phelix la sua ‘South Dakota’; infine, per le Under Donne di Hell Raton, Casadilego ha cantato ‘Vittoria’, cmqmartina ha riproposto ‘Sparami’ e MYDRAMA ‘Vieni con me’. Manche velocissima ed esito altrettanto rapido: Blue Phelix, il meno votato, ha dovuto abbandonare definitivamente il palco.

La seconda manche

A seguire, la seconda manche che visto tutti i ragazzi impegnati, con le assegnazioni dei giudici, in una gara all’ultimo respiro tutti contro tutti. Ha inaugurato la sfida MYDRAMA con ‘Notti’ di Sfera Ebbasta, quindi N.A.I.P. con ‘Amandoti’ dei CCCP, Melancholia con ‘Sweet Dreams’ (Are made of this) degli Eurythmics, Blind con ‘Bambino’ (brano con strofe e ritornello scritte da lui sulla base di ‘Per me è importante’ dei Tiromancino). Cmqmartina con ‘Albero’ di Calcutta, Vergo con un mashup di ‘Oro’ di Mango e ‘Pienso en tu mirá’ e Malamente di Rosalía, Casadilego con ‘Rapide’ di Mahmood, Little Pieces of Marmelade con ‘Bullet With Butterfly Wings’ dei The Smashing Pumpkins.

Il ballottaggio

MYDRAMA e Vergo sono finiti al ballottaggio ottenendo 2 voti a testa dai giudici (Hell Raton ed Emma hanno salvato la giovane concorrente, Mika e Manuel Agnelli il ragazzo palermitano e milanese d’adozione). Nei 200 secondi del Tilt il pubblico ha salvato MYDRAMA sancendo la fine del percorso del concorrente degli Over, Vergo.

I brani originali proposti nella prima manche saranno fondamentali anche per il proseguo della gara, nella prossima puntata: Gfk è ripartita da zero con le rilevazioni di streaming e di download dei pezzi dei sette cantanti ancora in gara. Il meno ascoltato andrà al ballottaggio nel quinto Live Show, atteso per giovedì prossimo, 26 novembre.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome