Bagarre Black Friday: Confesercenti chiama l’Antitrust. Amazon: attenti alle pmi

Il periodo del 'venerdì nero' promette di far scintille - per il Codacons si attende una spesa di 2,5 miliardi - e le associazioni dei commercianti annunciano battaglia contro la concorrenza dell'e-commerce

Embargoed to 1800 Tuesday March 27 File photo dated 13/11/2017 of a staff make their way around the aisles collecting items before sending them to the on-site dispatch hall to be packaged inside one of Britain's largest Amazon warehouses in Dunfermline, Fife. Government could slash £46 billion a year from the cost of public services by borrowing modern business practices from cutting-edge companies like Amazon and Netflix, a new report has claimed. PRESS ASSOCIATION Photo. Issue date: Tuesday March 27, 2018. The gigantic potential saving amounts to more than 5% of total public sector spending and would be enough to fund over one million additional frontline workers like doctors, teachers and police officers. See PA story POLITICS Reform. Photo credit should read: Jane Barlow/PA Wire

ROMA – Mentre le saracinesche della maggioranza dei negozi italiani sono abbassate causa Covid, nel mondo del commercio c’è un tema che catalizza tutto: il Black Friday. Il periodo del ‘venerdì nero’ promette di far scintille – per il Codacons si attende una spesa di 2,5 miliardi – e le associazioni dei commercianti annunciano battaglia contro la concorrenza dell’e-commerce. “C’è una distorsione gravissima sui mercati, siamo pronti a fare un appello all’Antirust”.

L’appello di Confesercenti

La Confesercenti si appella al Governo affinché rinvii i giorni di vendite scontate dal 27 novembre al 4 dicembre. Sperando in un allentamento delle restrizioni per il Covid. Amazon dal canto suo si difende e rilancia (“Metà delle vendite Black Friday arriva dalle Pmi”). Mentre Netcomm avvisa: frenare l’evento di e-commerce colpirebbe tutte le imprese.

Amazon posticipa il Black Friday in Francia

“In Francia si è già intervenuti sulla questione: sia la grande distribuzione organizzata sia Amazon hanno accettato di posticipare la data del Black Friday al 4 dicembre, poco dopo la prevista riapertura dei negozi indipendenti. Una soluzione a nostro avviso opportuna, che dà a tutte le forme di distribuzione una chance di competere per il Black Friday, ormai diventato uno degli eventi commerciali più importanti dell’anno”, scrive Confesercenti in una nota.

L’associazione chiede di intervenire per sanare le disparità con i colossi della vendita sul web e Amazon risponde a stretto giro di posta. “Sin dall’inizio della pandemia, abbiamo lavorato duramente per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, supportando le 14mila piccole imprese italiane che vendono nel nostro negozio e fornendo un servizio su cui i nostri clienti italiani fanno affidamento e che apprezzano. Il Black Friday è un importante evento di vendita per le piccole imprese, con oltre la metà di tutte le vendite annuali su Amazon provenienti dalle Pmi”.

Il Black Friday

“L’e-Commerce e i grandi eventi di shopping online, come il Black Friday, sono già oggi un’opportunità per Pmi e venditori italiani; porre un freno significa colpire ulteriormente le imprese italiane”, spiega invece Roberto Liscia, presidente di Netcomm. Ma quanto vale il Black Friday 2020? In base alle stime del Codacons saranno 25 milioni gli italiani che approfitteranno degli sconti per fare almeno un acquisto, con un incremento del +47% rispetto allo scorso anno. In base alla ricerca dell’associazione, infatti, il 35% dei regali di Natale, oltre 1 su 3, sarà acquistato quest’anno proprio durante il Black Friday. L’intera settimana di sconti genererà nel 2020 un giro d’affari di oltre 2,5 miliardi di euro, con una crescita del +27% rispetto allo scorso anno.

(AWE/LaPresse/di Alessandro Banfo)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome