Coronavirus, Conte: “Garantire l’accesso universale al vaccino”

Le dichiarazioni del premier

Foto Filippo Attili/Palazzo Chigi/LaPresse 04-11-2020 Roma, ItaliaPoliticaPalazzo Chigi - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE - Obbligatorio citare la fonte LaPresse/Palazzo Chigi/Filippo Attili

ROMA – E’ necessario garantire un “accesso universale ed equo” ai vaccini contro il Covid-19. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel suo intervento all’evento collaterale del vertice G20 sulla ‘preparazione e risposta alla pandemia’. Secondo Conte, l’accesso all’acceleratore degli strumenti Covid-19, è uno di queste “pietre miliari” per raggiungere traguardi importanti nella lotta al virus.

“Riflette un approccio centrato sull’uomo, volto a garantire un accesso universale ed equo alla diagnostica, ai trattamenti e ai vaccini, che dobbiamo continuare a sostenere, attraverso la leadership politica e finanziaria”. Lo ha spiegato il capo del governo. “Mentre continuiamo a combattere il virus, e accogliamo con favore le recenti notizie provenienti dalla ricerca sui vaccini, dobbiamo anche guardare avanti, al nostro futuro e al futuro delle giovani generazioni. Dobbiamo rafforzare la nostra collaborazione con le istituzioni multilaterali e renderle più efficaci, tra cui un Oms rafforzato” ha aggiunto.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome