Usa 2020, Trump: “Scoperti abbastanza voti illegali da ribaltare risultato”. Ma la Pennsylvania rigetta la sua azione legale

Non si ferma il tycoon

Foto Evan Vucci / AP in foto Donald Trump

ROMA – “Perché Joe Biden sta formando così rapidamente un’amministrazione quando i miei investigatori hanno trovato centinaia di migliaia di voti illegali, sufficienti per “ribaltare” almeno quattro Stati e quindi più che sufficiente per vincere le elezioni?”. Così su Twitter Donald Trump.

Il giudice della Pennsylvania rigetta l’azione legale di Trump

Un giudice federale della PennSilvania ha respinto l’azione legale della campagna elettorale di Donald Trump per sospendere la certificazione del voto nello stato.

“Non è in potere di questa Corte violare la Costituzione”, ha scritto sabato il giudice Matthew Brann della Corte distrettuale degli Stati Uniti nel distretto centrale della Pennsylvania.

Il giudice ha respinto così il tentativo della campagna di Trump di respingere il voto in Pennsylvania. Osservando che Biden ha vinto lo Stato e che i risultati saranno certificati dai funzionari statali lunedì. Biden ha un margine di oltre 81mila voti nello Stato.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome