Coronavirus, 29.003 nuovi casi e 822 decessi. Arcuri: “La curva si raffredda ma la fine dell’emergenza è lontana”

I decessi raggiungono il numero di 52.850 in totale

Foto Marco Alpozzi/LaPresse 23 Novembre 2020 Moncalieri (Torino), Italia Cronaca Emergenza COVID-19 (Coronavirus) in Piemonte - I circa 400 volontari della Croce Rossa di Moncalieri, il primo comune della città metropolitana per popolazione dopo Torino, hanno visto aumentare di circa il 30% - rispetto lo scorso anno - il numero di attività a supporto di pazienti Covid o sospetto Covid da assistere. Si tratta di pazienti in cura presso i centri dialisi degli ospedali Torinesi o di interi nuclei familiari in isolamento che necessitano di spesa e farmaci a domicilio Nella foto: Volontari verificano i dispositivi sulle ambulanze Photo Marco Alpozzi/LaPresse November 23, 2020 Moncalieri (Turin), Italy News COVID-19 (Coronavirus) emergency in Piedmont - The approximately 400 volunteers of the Red Cross of Moncalieri, the first municipality of the metropolitan city by population after Turin, have seen an increase of about 30% - compared to last year - in the number of activities in support of Covid or suspected Covid patients to be assisted. These are dialysis patients in Turin hospitals or entire families in isolation who need food and medicines at home In the pic: Volunteers check sanitary material on the ambulance

TORINO – Sono 29.003 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, come riferisce il bollettino del ministero della Sanità. Sono 822 i deceduti, in base a quanto riferisce il bollettino del ministero della Sanità sul Coronavirus. Raggiungono il numero di 52.850 in totale. I dimessi in Italia nelle ultime 24 ore sono 24031. Per un totale di 661.180 dall’inizio della pandemia. Scendono le persone ricoverate in terapia intensiva, 2 in meno rispetto a ieri, per un totale di 3.846.

“La curva dei contagi si sta finalmente raffreddando, se non congelando. Il numero degli italiani ricoverati è ancora una volta inferiore al numero dei ricoverati di ieri. E’ il terzo giorno che i ricoverati decrescono”. Così il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. “Per la prima volta il numero degli italiani in terapia intensiva è inferiore rispetto a ieri, è un segno di speranza e un segno che le misure messe in campo dal governo stanno iniziando a produrre effetto. I numeri ci confortano della scelte fatte”. Prosegue Arcuri: “Non siamo ancora in gradi di sconfiggerlo, servirà il vaccino, anzi gli alcuni vaccini al proscenio per voltare la pagina”. “Siamo sulla buona strada ma è lontana da noi la conclusione di questa emergenza”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome