Coronavirus, in Sud Corea oltre 500 contagi per il 2° giorno consecutivo

Il conteggio giornaliero di contagi del coronavirus in Corea del Sud è superiore a 500 per il secondo giorno consecutivo e il primo ministro Chung Sye-kyun ha esortato i cittadini a rimanere a casa nel fine settimana, per contenere la recrudescenza della malattia.

. (AP Photo/Ahn Young-joon)

SEUL – Il conteggio giornaliero di contagi del coronavirus in Corea del Sud è superiore a 500 per il secondo giorno consecutivo e il primo ministro Chung Sye-kyun ha esortato i cittadini a rimanere a casa nel fine settimana, per contenere la recrudescenza della malattia. Il premier ha detto che le persone dovrebbero evitare incontri sociali e astenersi dall’uscire, mentre il Paese registra un picco di nuove infezioni da quando il mese scorso ha allentato le rigide regole di distanziamento sociale. Le autorità hanno segnalato 569 infezioni confermate nelle ultime 24 ore, portando il totale del Paese a 32.887 per la pandemia, con 516 morti. I 583 nuovi casi segnalati giovedì avevano rappresentato la prima volta che il conteggio giornaliero della Corea del Sud ha superato quota 500 da marzo.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome