Maltempo, frana nel Nuorese: 2 morti e 2 dispersi a Bitti

Foto Alessandro Tocco/LaPresse 11-10-2018, UTA - Cagliari - Italia Cronaca Maltempo Sardegna, ponti crollati e allagamenti nel cagliaritano Nella foto: Ponte in pericolo crollo sul Rio Coccodi

NUORO – Due morti e due dispersi. È questo il bilancio al momento del maltempo che sta colpendo Bitti, nel Nuorese. Secondo le prime informazioni, le vittime stavano percorrendo la circonvallazione del paese e sono stati investiti da una frana. Una delle persone che hanno perso la vita è un uomo, con ogni probabilità un allevatore, travolto mentre era a bordo di un pick up. I carabinieri sono al lavoro insieme, tra gli altri, ai vigili del fuoco e alla protezione civile.

A seguito dell’ondata di maltempo che sta interessando la Sardegna, è stata momentaneamente chiusa al traffico la strada statale 389 ‘Buddusò e Correboi’ dal km 76 al km 65 in località Orune (Nuoro) a causa di una frana sul piano viabile. Lo comunica l’Anas. A causa di un allagamento, che ha portato detriti in carreggiata, è stata chiusa anche la strada statale 129 ‘Trasversale Sarda’ dal km 22 al km 32 in località Dorgali (Nuoro). Il traffico veicolare viene deviato lungo la viabilità provinciale. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Anche  la strada statale 129 sud ‘Occidentale Sarda’ è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni dal km 92 al km 97 in località Guspini, provincia del Medio Campidano. Lo comunica l’Anas. Al momento il traffico viene deviato sulla statale 197 ‘di San Gavino e del Flumini’ e sulla viabilità provinciale. Inoltre, sempre per allagamento, è stata chiusa la strada statale 389 ‘di Buddusò e Correboi’ nel comune di Buddusò, in provincia di Sassari, al km 32,600. Il traffico veicolare viene deviato, in loco, lungo la viabilità alternativa. Sul posto personale Anas e forze dell’ordine al lavoro per ripristinare la viabilità al più presto possibile.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome