Dpcm, Toti: “Ribadito l’equilibrio tra sanità e respiro alle attività economiche”

Le dichiarazioni del presidente della Liguria in merito alla conferenza Stato-Regioni sul prossimo dpcm

Foto Mauro Scrobogna / LaPresse Nella foto: Giovanni Toti

MILANO“Abbiamo ribadito l’equilibrio tra la sicurezza sanitaria, che è la priorità, e le possibilità di un Natale non normale ma che dia un po’ di respiro alle famiglie e alle attività economiche. Ci aspettiamo un dpcm che tenga conto di questo”. Lo ha detto il presidente della Liguria, Giovanni Toti, nel punto stampa in Regione in merito alla conferenza Stato-Regioni sul prossimo dpcm. “Si sta lavorando ad un accordo europeo per la regolamentazione dei resort invernali: vedremo quale effetto avrà nelle prossime ore perché il Governo si è riservato di informarci domani. È certo che resterà coprifuoco ma sarà da comprendere se avrà una sua flessibilità per le zone gialle, arancioni o rosse o se sarà univoco e uniforme in tutta Italia”. 

La situazione in Liguria

“L’Rt in Liguria è calato a 0,7 in tutte le province: siamo la seconda Regione in Italia in calo, forse solo dopo la Sardegna che gode di una situazione di isolamento maggiore della nostra”. Lo ha detto il presidente della Liguria nel punto stampa sulla situazione Covid in regione, evidenziando anche il calo degli attuali positivi, degli ospedalizzati e delle terapie intensive. “Tutte e tre le curve stanno avendo l’andamento che prevedevamo”, ha aggiunto.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome