Roma, esce dall’auto in avaria: travolto e ucciso da un tir

Sangue sulle strade della Capitale: l'impatto sulla via Pontina, a perdere la vita un 43enne di Pomezia

ROMA – Le strade alle porte di Roma tornano a tingersi di sangue. Un uomo è morto all’alba dopo essere stato travolto da un tir. L’impatto è avvenuto sulla via Pontina, tra i chilometri 26 e 27 in direzione della Capitale. A perdere la vita un 43enne di Pomezia. Secondo una prima ricostruzione, la vittima è uscita dalla sua auto – una Mercedes Classe A – dopo essersi fermata su una banchina laterale per controllare cosa non andasse nella vettura, che da qualche chilometro dava segni di avaria. In quegli istanti è sopraggiunto un tir. Per il 43enne non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo. Come da prassi il conducente del mezzo pesante, sotto choc per l’accaduto, è stato sottoposto ad alcol test e drug test.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome