Usa, Biden al Nyt: “Non rimuoverò subito i dazi e l’accordo Fase 1 con la Cina”

President-elect Joe Biden leans toward the cheering crowd, past the edge of protective glass on stage, on Saturday, Nov. 7, 2020, in Wilmington, Del. (AP Photo/Carolyn Kaster)

New York – Il presidente eletto Joe Biden, in una lunga intervista al ‘New York Times’ ha detto che non ha intenzione di agire immediatamente per rimuovere i dazi del 25% che Trump ha imposto su circa la metà delle esportazioni cinesi verso gli Stati Uniti o l’accordo di Fase 1 che Trump ha firmato con la Cina che richiede a Pechino di acquistare circa 200 miliardi di dollari in beni e servizi degli Stati Uniti durante il periodo 2020 e 2021, su cui la Cina è rimasta notevolmente indietro. “Non ho intenzione di fare mosse immediate, e lo stesso vale per le tariffe – ha detto Biden – Non ho intenzione di pregiudicare le mie opzioni.” Il presidente eletto vuole prima condurre una revisione completa dell’accordo esistente con la Cina e consultare gli alleati tradizionali in Asia ed Europa “in modo da poter sviluppare una strategia coerente”.

“La migliore strategia per la Cina, credo, è quella che mette tutti i nostri – o almeno quello che erano i nostri – alleati allo stesso punto – ha aggiunto – . Sarà una delle principali priorità per me nelle prime settimane della mia presidenza cercare di riportarci sulla stessa linea con i nostri alleati”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome