Telefonata Salvini-Berlusconi: no a imposizioni dell’Ue se sono a rischio i risparmi dell’Italia

Lo riferiscono fonti della Lega

in foto Matteo Salvini, Silvio Berlusconi

ROMA – Telefonata lunga e costruttiva tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi: il centrodestra si conferma compatto a difesa del lavoro, del futuro e della salute degli italiani. Lo riferiscono fonti della Lega. Salvini e Berlusconi, spiegano, “hanno condiviso il No a imposizioni europee che mettono a rischio i risparmi e il lavoro degli italiani: non ci sarà nessuna stampella per una maggioranza divisa e litigiosa”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome