Lutto in città, muore Trisolino

Il sindaco Branco: “E’ un dramma senza eguali. La comunità è sconvolta”

CAPUA – La città piange la scomparsa di Marco Trisolino, 30 anni circa. Era molto conosciuto in città. Era il nipote dell’assessore Loredana Affinito. Il padre Claudio, stimato professionista, è stato impegnato in politica ed ha ricoperto anche il ruolo di assessore in passate amministrazioni, da poco coordinatore cittadino di Forza Italia. Il decesso dell’uomo ha provocato il cordoglio di tutta la comunità. Il sindaco Luca Branco ha brevemente commentato: “E’ un dramma che non ha eguali. E’ un dolore forte per tutta la città”.

Il sindaco ha espresso la propria vicinanza e quella di tutti i capuani ai familiari del giovane e all’assessore Affinito, a cui è legato anche da una lunga amicizia. Non è stata ancora resa nota la chiesa in cui svolgeranno i funerali del giovane, che dovrebbero essere celebrati nelle prossime ore in forma ristretta, come previsto dai criteri per contrastare il Coronavirus.

Tra le tante manifestazioni di cordoglio che sono state espresse dai capuani all’assessore Affinito, anche quelle dell’ex consigliere comunale Antonio Gucchierato: “Ho sempre pensato che nessun genitore, zio o nonno dovrebbe sopravvivere ai propri figli o nipoti per non essere sottoposti allo strazio che state vivendo. Non ci sono parole”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome