Tennis, Australian Open: Moroni, Errani e Cocciaretto vedono il main draw

Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto sono approdate al turno decisivo delle qualificazioni del primo Slam del 2021, gli Australian Open, che quest’anno si stanno disputando - per la prima volta nella storia, in via eccezionale, per i problemi derivati dalla pandemia e dalle misure di sicurezza adottate dallo stato di Victoria - sul cemento di Doha, in Qatar (il torneo maschile), e su quello di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (la gara femminile).

Foto Alfredo Falcone - LaPresse

MILANO – Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto sono approdate al turno decisivo delle qualificazioni del primo Slam del 2021, gli Australian Open, che quest’anno si stanno disputando – per la prima volta nella storia, in via eccezionale, per i problemi derivati dalla pandemia e dalle misure di sicurezza adottate dallo stato di Victoria – sul cemento di Doha, in Qatar (il torneo maschile), e su quello di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (la gara femminile). Sui campi del Dubai Duty Free Tennis Stadium and Complex la 33enne di Massa Lombarda, n.131 del ranking mondiale e 17esima testa di serie delle “quali”, si giocherà mercoledì un posto nel main draw con la croata Ana Konjuh, n.423 WTA ma ex top 20, in gara con una wild card. Bene anche Elisabetta Cocciaretto, 18esima testa di serie, semifinalista (con tanto di due match-point falliti) al torneo junior nel 2018: ultimo ostacolo per la 19enne marchigiana – mercoledì – la francese Harmony Tan, n.234 del ranking. Secondo turno fatale, invece, per Giulia Gatto-Monticone. In contemporanea sui campi del Khalifa International Tennis and Squash Complex di Doha impegno di secondo turno per Gian Marco Moroni, n.229 ATP, che si è imposto in rimonta sul tedesco Mischa Zverev (fratello maggiore del top-player Alexander), n.264 del ranking. Si è fermato al secondo ostacolo invece Lorenzo Giustino, n.151 ATP e 29esima testa di serie, che dopo aver concesso due giochi all’uzbeko Denis Istomin, n.183 del ranking mondiale, cede per 63 76(7) al croato Borna Gojo, n.223 ATP.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome