Usa, possibile inizio impeachment di Trump nel giorno dell’inauguration

Il processo di impeachement a carico del presidente Usa Donald Trump potrebbe cominciare alle 13 locali dell'Inauguration Day, cioè di mercoledì 20 gennaio, il giorno in cui Joe Biden si insedierà alla Casa Bianca.

. (AP Photo/Jacquelyn Martin)

WASHINGTON – Il processo di impeachement a carico del presidente Usa Donald Trump potrebbe cominciare alle 13 locali dell’Inauguration Day, cioè di mercoledì 20 gennaio, il giorno in cui Joe Biden si insedierà alla Casa Bianca. È quanto emerge da un calendario della procedura del Senato ottenuto da Associated Press. Questa tempistica sarà possibile se la presidente della Camera, Nancy Pelosi, manderà presto al Senato gli articoli di impeachment. La Camera Usa ha dato il via libera alla procedura di impeachment ieri, mercoledì, con l’accusa di istigazione all’insurrezione per l’assedio al Campidoglio della scorsa settimana da parte di sostenitori di Trump. Il tycoon è l’unico presidente Usa a essere stato messo sotto accusa due volte. Pelosi, democratica, non ha ancora detto quando intende mandare le accuse dell’impeachment al Senato. Alcuni Dem hanno suggerito l’ipotesi di rallentare per consentire a Biden lo svolgimento dell’inauguration e l’avvio dei lavori sulle sue priorità. Biden, dal canto suo, ha suggerito che il Senato potrebbe dividere il suo tempo fra il processo di impeachment, la conferma delle sue nomine per il nuovo Gabinetto e il lavoro sul piano di aiuti economici per il Covid-10, oltre che su altre questioni.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome