Francia, popolarità ‘in negativo’ per Macron dopo un anno all’Eliseo

French President Emmanuel Macron (R) leaves after a meeting with the Senegalese President at the Elysee Palace in Paris, France, on April 20, 2018. / AFP PHOTO / JACQUES DEMARTHON

Parigi (Francia), 6 mag. (LaPresse/AFP) – La maggioranza dei francesi (55%) fa un bilancio “negativo” dell’operato di Emmanuel Macron dopo un anno all’Eliseo, contro il 35% che lo approva. Emerge da un sondaggio del Centro ricerche politiche di Sciences Po (Cevipof), realizzzato da Ipsos-Sopra Steria con Le Monde e Fondation Jean Jaurès. L’azione di Macron a proposito di potere d’acquisto e riduzione delle diseguaglianze sociali è giudicata in modo particolarmente severo, bocciata dal 78% dei francesi. Appena meno severi sulla sanità (72%), sul sistema pensionistico (70%) e sull’immigrazione (66%). A disapprovare la lotta all’insicurezza è il 53% dei francesi,mentre la riforma dell’istruzione viene valutata negativamente dal 51%, la lotta alla disoccupazione dal 51%. Solo quattro argomenti portano consenso al presidente: politica estera, positiva per il 63% dei francesi, aiuto alle imprese (61%), Unione europea (60%), lotta al terrorismo (57%).

Concordemente con l’epiteto di “presidente dei ricchi” guadagnatosi da Macron durante l’anno trascorso, il 76% dei francesi ritiene che le sue politiche “siano a vantaggio delle categorie agiate”, e solo il 16% pensa che ne benefici “l’insieme dei francesi”. Su una scala da 0 a 10, che va da “molto a sinistra” a “molto a destra”, Macron è giudicato ben più a destra che al centro, con un voto medio di 6,7. Il sondaggio è stato realizzato tra il 25 aprile e il 2 maggio, intervistando 13.540 persone iscritte nelle liste elettorali, tramite internet.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome