/league/player publications.LaPresse

Milano, 13 feb. (LaPresse/AFP) – L’ex allenatore di calcio giovanile inglese Barry Bennell è stato riconosciuto colpevole di molteplici casi di abusi sessuali sui minori in una vicenda che ha scosso il football inglese, innescando centinaia di rivelazioni.

Bennell, 64 anni, ex allenatore al Crewe Alexandra, è stato anche accostato al Manchester City, è stato processato per 48 casi di abusi tra il 1979 e 1990.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Cronache di

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here