CASERTA – Il Comune pensa a nuovi posti riservati alla sosta dei taxi. Se ne è parlato stamattina, nella sala giunta del Comune, in un incontro fra il vicesindaco Francesco De Michele e una delegazione di tassisti casertani facenti parte della Fit-Cisl, capitanati dal segretario provinciale Pasquale Federico. Il Comune sta valutando la possibilità di allocare dei posti riservati ai taxi davanti ai principali alberghi della città, in prossimità dei monumenti più importanti e delle attrazioni turistiche, oltre all’ipotesi di potenziare la segnaletica dedicata ai taxi, rendendo più visibili i numeri telefonici e i vari recapiti inerenti il servizio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Cronache di

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here