Casalesi, catturato Francesco Cirillo

Aveva fatto perdere le sue tracce dallo scorso 20 novembre

E’ durata poco più di due mesi la latitanza di Francesco Cirillo. Il ras dei Casalesi è stato arrestato ad Acerra dalla Squadra Mobile di Caserta, supportata dai colleghi di Napoli e dai carabinieri.

Aveva fatto perdere le sue tracce lo scorso 20 novembre, il giorno successivo a quello in cui la Cassazione aveva confermato la condanna a 30 anni per l’omicidio di Domenico Noviello. In quel delitto, dicono i giudici, ebbe un ruolo importante

Domenico Noviello

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome