Ferrara, omicidio a Bondeno, a dare l’allarme il compagno della vittima

Ad avvertire le forze dell'ordine della morte a Bondeno, in provincia di Ferrara, di Rossella Placati, operaia di 50 anni, è stato il compagno con cui la donna conviveva

Foto Foto Ufficio Stampa Carabinieri/LaPresse 15-04 - 2019 Roma, Italia Cronaca Roma, Operazione Gramigna Bis - ALTRI ARRESTI PER ALCUNI APPARTENENTI AL CLAN CASAMONICA. ESEGUITE 23 MISURE CAUTELARI E SEQUESTRATI DIVERSI BENI Nella foto: Le fasi del blitz DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE

FERRARA – Ad avvertire le forze dell’ordine della morte a Bondeno, in provincia di Ferrara, di Rossella Placati, operaia di 50 anni, è stato il compagno con cui la donna conviveva. L’uomo (S.D.), artigiano edile di 45 anni, separato, alle 8.45 di questa mattina si è presentato alla stazione dei carabinieri di Bondeno e ha riferito ai militari di aver trovato il corpo della propria compagna incosciente, con del sangue che usciva dalla testa, nel bagno dell’appartamento dove i due convivevano a Bondeno. Giunti sul posto i carabinieri hanno identificato la vittima e appurato la causa del decesso: una ferita alla testa che i militari ritengono causata verosimilmente da un’azione violenta. Le attività investigative sono in corso. Sul posto, oltre al reparto operativo dei carabinieri di Ferrara e ai militari della compagnia di Cento, coordinati dal pubblico ministero della procura di Ferrara Stefano Longhi, è intervenuto anche il medico legale.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome