OLYMPUS DIGITAL CAMERA

CASERTA – Frattura fra la direzione della Reggia di Caserta e gli addetti alla sorveglianza del  museo: è stato proclamato lo stato di agitazione e sospensione delle relazioni sindacali fra i dipendenti della Reggia e l’amministrazione del Real Sito. Al centro della protesta dei dipendenti addetti alla sorveglianza l’organizzazione del servizio di sorveglianza all’interno del complesso borbonico: la rimodulazione del Coordinamento della Vigilanza, la riorganizzazione dell’Area di Vigilanza e la necessità di rimodulare. I rappresentanti sindacali Nicola Oliva della Cgil, Carmine Egizio  di Confintesa, Angelo Donia della Uil, Raffaele Vallone della Unsa, Luisa Guerra della Usb e Giovanni Sgambato della Flp hanno inviato una comunicazione al direttore Mauro Felicori e, per conoscenza, anche alle segreterie provinciali e nazionali, invocando la ‘procedura di raffreddamento’.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Cronache di