(171106) --(Xinhua) – United States Secretary of Defense James Mattis (Xinhua/Matti Matikainen)

Roma, 13 feb. (LaPresse/AFP) – Una quindicina di ministri della Difesa della coalizione internazionale anti-Isis, guidata dagli Stati Uniti, discute a Roma del futuro dell’iniziativa congiunta. Il ministero della Difesa italiano ha fatto sapere che la riunione è iniziata alle 11, mentre il ministro americano James Mattis, in volo verso l’Italia, ha affermato: “Discuteremo del futuro”. Ha anche evocato al necessità di rilanciare i servizi pubblici nelle zone della Siria da cui il gruppo jihadista è stato cacciato. Gli Usa temono infatti che l’Isis riprenda piede in quelle zone, se la popolazione non riuscirà a tornare a condurre velocemente una vita normale. In questo senso, gli Stati Uniti non vogliono attendere i programmi di ricostruzione per la Siria, che puntano a una soluzione diplomatica sotto egida Onu. Tra i temi, c’è quello dei combattenti rientrati nei loro Paesi d’origine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Cronache di

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here