1.3 C
Rome
domenica 26 Gennaio 2020

Veleni pretestuosi sul caso Azzolina

Lucia Azzolina, il nuovo Ministro dell’Istruzione, ha avuto il merito nelle primissime ore di mandato di ravvivare quella mai sopita discussione sulla preparazione della classe dirigente italiana. Nel modo all’italiano più consono,...

Maggioritario o proporzionale, alla fine interessa solo ai partiti

Prima di spiegare tutte le insidie che si nascondono nella ‘nuova’ legge elettorale che vogliono Pd e Cinque Stelle, è meglio ribadire una santa ovvietà: potremmo varare anche la migliore delle leggi...

La partita a scacchi dem-sardine

Il segretario politico del Partito democratico annuncia che convocherà un congresso innovativo per costruire un partito aperto alla società civile e, segnatamente, al movimento delle sardine alle quali vuole offrire un approdo...

Politica e cultura, queste sconosciute

Passano gli anni e tutto muta, come è logico che sia. Solo con maggiore “velocità” rispetto al passato. La globalizzazione dei mercati, la continua e straordinaria evoluzione della scienza e della tecnica,...

Pacifisti farlocchi

Sono più di settant’anni che l’Europa non patisce più il dramma di un conflitto armato. La pace è un bene inestimabile, che, nel Vecchio Continente, è frutto di una politica di benevolenza,...

Mentite spoglie

Nel marasma generale che attraversa, trasversalmente, tutti i settori dello schieramento politico-parlamentare italiano, la principale fonte di dibattito è quella relativa alla durata del governo. Ovvero alla tenuta di un'intesa, quella tra...
Raffaele Gaetano Crisileo

Mai una giustizia retributiva

Mi piace iniziare da una delle storie più cruente della mitologia greca partendo da una trilogia di Eschilo. E’ la storia del contrasto tra due fratelli che si odiano, che si contendono...

Il venditore di almanacchi

Tra le opere di Giacomo Leopardi spicca una graziosa novella, quella del “Venditore di almanacchi”. Si tratta di un dialogo impostato tra un venditore ed un passante. Il primo, ottimisticamente, si dice...

Il 2020 anno della rivoluzione? Rassegnamoci, attendere prego

Non sarà facile per i nostri politici fare peggio del 2019, ma siamo ottimisti: ci hanno abituato bene, sappiamo che ce la possono fare! Scherzi a parte: uno scatto evolutivo della società...

Fritto misto

Incombono, sulle sorti del governo (e della politica italiana), due date. Non sono certo “fatidiche” né tantomeno storiche come quelle che Mussolini apostrofò come “segnate dal destino” quando l’Italia si...

Altre notizie

Questo sito usa i cookies, anche di terze parti. Cliccando su "Accetto", sulla pagina o con lo scrolling esprimi il tuo consenso. Info su cookies e ritiro del consenso nella Informativa privacy