Completi di calcio e basket contraffatti, maxi sequestro in aeroporto

Foto Alessandro Tocco/LaPresse 11-03-2020 Oristano, Sardegna Cronaca Coronavirus, Oristano nel secondo giorno di quarantena. nella foto: i controlli della Guardia di Finanza nei parcheggi dei centri commerciali

Completi di calcio e basket contraffatti, maxi sequestro in aeroporto. Completi da calcio e da basket contraffatti, in totale 316 oggetti, del valore complessivo di quasi 12mila euro, sono stati sequestrati all’aeroporto di Cagliari Elmas nel corso di un’operazione dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Cagliari insieme ai militari della Guardia di Finanza. Denunciato il titolare di una ditta individuale.

In totale, hanno accertato i periti, sono 39 i diritti di proprietà intellettuale violati, che hanno riguardato sia quelli delle squadre del campionato italiano di serie A (Juventus, Inter, Milan, Napoli, Sampdoria, Roma) sia quelli delle società estere (Barcellona, Real Madrid, Borussia Dortmund, Ajax, Bayern Monaco, Paris Saint-Germain) e, in particolare, della Premier League quali Chelsea, Liverpool, Manchester United e Manchester City, Arsenal, Leichester, Tottenham, oltre ai noti marchi sponsor Jeep, Adidas, Nike, Puma, FIGC e FIFA. Il mercato del falso, secondo gli inquirenti, una volta concluse le qualificazioni al Mondiale di calcio 2022 in Qatar, è entrato nel vivo della produzione. Ma la contraffazione ha interessato anche il mondo del basket con le squadre di NBA tra le quali i Boston Celtics, L.A. Lakers, Brooklyn Nets, Golden State Warriors, Miami Heat, Oklahoma City, Chicago Bulls.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome