Dl Sostegni bis, Orlando: “Al lavoro per incentivare nuove assunzioni”

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse Nella foto: il Ministro del Lavoro Andrea Orlando

ROMA“Nel prossimo decreto Sostegni stiamo mettendo in piedi incentivi in termini di decontribuzione per chi riprende le persone dalla cassa integrazione, stiamo lavorando per incentivare nuove assunzioni, stiamo prevedendo meccanismi che accompagnino le ristrutturazioni delle imprese che vogliono conservare capacità produttiva, come ad esempio meno orario lavoro per tutti per un certo periodo ma senza licenziamenti, i cosiddetti contratti di solidarietà; ci sono i contratti di espansione, vanno in pensione persone più anziane, aiutandoli, ma in cambio si assume qualcuno; stiamo pensando a misure specifiche per rendere meno costoso e più conveniente il lavoro nei settori più colpiti. Fino alla fine dell’anno non ci sarà più il decalage previsto per la Naspi, non diminuirà l’indennità di disoccupazione”. Lo ha detto il Ministro del Lavoro Andrea Orlando, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7.(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome