Guerra di camorra a Napoli, assassinato Giuseppe Tipaldi

E' un ex del clan Lo Russo. E a Barra un uomo è stato ferito ad una gamba

Foto LaPresse - Marco CantileNapoli, 30/01/2016CronacaOmicidio di camorra nel quartiere di Ponticelli. Colpito Mario Volpicelli, 50 anni, cognato del boss Ciro Sarno.Nella foto: la scena del crimine, con il corpo a terra della vittima, presidiata da polizia e carabinieri

NAPOLI – Si torna a sparare in città. Nella zona di Miano è stato ucciso il 38enne Giuseppe Tipaldi, alias ‘Peppe a recchia’, figlio del ras Gaetano. La vittima e il genitore sono ex esponenti del clan Lo Russo.

L’agguato è andato in scena poco dopo le 2 di notte. Tipaldi si trovava in un circolo ricreativo in via Ianfolla, quando è arrivato il commando ed ha iniziato a fare fuoco.

Da alcuni mesi Tipaldi aveva lasciato il carcere avvicinandosi, questa la tesi degli investigatori, al gruppo dei Cifrone, quelli di sopra Miano.

E sempre questa notte, nel quartiere Barra, una persona è stata ferita da un proiettile a una gamba. Non è in pericolo di vita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome