Usa, per l’agenzia immigrazione Trump sceglie l’ex membro di Obama

L'annuncio della nomina di Mark Morgan è stato dato su Twitter dal presidente degli Stati Uniti

in foto Donald Trump

MILANO “Sono felice di informare tutti quelli che credono in una politica migratoria forte, equa e trasparente, che Mark Morgan entrerà nell’amministrazione Trump come capo del team di uomini e donne che lavora duramente all’Ice”, agenzia federale immigrazione e dogane, “Mark è un vero credente e un patriota americano. Farà un grande lavoro!”.

Morgan nell’agenzia immigrazione Usa

L’annuncio è stato dato su Twitter dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Mark Morgan era infatti già stato a capo del Border Patrol negli ultimi sei mesi dell’amministrazione del democratico Barack Obama. E rimosso quando Trump era entrato in carica. Da allora ha appoggiato pubblicamente il repubblicano sulla costruzione del muro al confine con il Messico, nonché la sua decisione di dichiarare l’emergenza nazionale.

Trump sceglie un ex collaboratore di Obama

L’annuncio arriva mentre il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sta facendo modifiche nel suo staff. Per perseguire politiche più severe nei confronti dei migranti al confine. Rientrano in questo quadro le dimissioni presentate ad aprile da Kirstjen Nielsen, che ha rinunciato all’incarico di segretaria alla Sicurezza nazionale. Inoltre, secondo le indiscrezioni che circolano, all’origine ci sarebbe stato lo scontento di Donald Trump sulle sue azioni legate al confine meridionale.

(LaPresse)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome